Buona prova per il Latina Baseball in casa nella seconda di campionato e prima davanti al pubblico amico. I nerazzurri escono vittoriosi in gara uno senza mai subire il Salerno, avversario di questa giornata al debutto in serie B. 10 a 4 il risultato finale, culminato al termine di un incontro dove i pontini hanno sempre dominato il campo. Buone le prove sul monte del partente Davide Dini e del rilievo Matteo Damiano che poco hanno concesso agli avversari. In attacco il Latina ha realizzato in tutto 9 valide con l’ottima prova di Nazzareno Neri che ha totalizzato 4 valide in quattro turni, con due doppi e due singoli e tre punti realizzati.

In gara due invece tutta un’altra storia. Si chiude malamente, infatti, per i pontini con una sonora sconfitta al termine del settimo inning ed il risultato finale di 18 a 0 per il Salerno. I nerazzurri faticano fin dall’inizio a contenere le mazze avversarie, anche per un monte di lancio non in giornata e che ha visto il manager Martufi intervenire ben quattro volte per fermare i campani. Neanche in attacco i pontini riescono a reagire e al termine dell’incontro si contano ben 10 strike out tra i battitori del Latina Baseball. Si chiude con un pareggio questa seconda giornata, stesso identico risultato della prima di campionato in Sardegna contro la Catalana conclusa con una vittoria per parte.